I quattro anni del Percorso I.C.

By on ottobre 11, 2016

I QUATTRO ANNI DEL PERCORSO dell INIZIAZIONE CRISTIANA

 

La struttura del percorso

Il percorso che esponiamo ai genitori, al momento dell’iscrizione all’ I.C., è costituito da quattro anni, durante i quali i bambini e le famiglie verranno messi a contatto con l’annuncio di base della Parola di Dio: ” Dio Padre ci ama e con l’abbraccio della sua misericordia ci riconduce alla vera nostra umanità”. Ogni anno i bambini avranno:

1 – due incontri alla settimana

2 – un segno che indicherà l’ingresso al gruppo di appartenenza o i successivi passaggi;

3 – la possibilità di scoprire pagine bibliche che presentano in vari modi l’Amore di Dio che si è reso visibile in Gesù.

4 – l’inserimento progressivo dentro la vita e il linguaggio e iniziative di carità della Comunità Parrocchiale.

___________

GRUPbambinoPO PRIMO ANNO

Il segno dell’ingresso: La Festa dell’Accoglienza

In una domenica stabilita anno per anno con il team delle catechiste, dopo l’omelia i bambini che iniziano il Primo Anno del Percorso I.C.  vengono chiamati per nome e presentati uno ad uno alla Comunità, insieme alle catechiste che in quell’occasione ricevono il mandato dalla comunità. Viene loro consegnato un “segno” di appartenenza a quel determinato gruppo:l’Angelo Custode.

 

Che cosa proponiamo ai bambini 

Il Rinnovamento della catechesi  (DB) al cap. 1 offre una rinnovata visione della rivelazione: Dio  si è manifestato agli uomini mediante eventi e parole e si è consegnato a noi in Cristo, per chiamarci e ammetterci alla comunione con sé. Su questa fondamentale indicazione del DB abbiamo inserito nel percorso una serie di Racconti dell’AT, che vogliono proprio mettere in evidenza questa “manifestazione” di Dio lungo la storia.
Non dobbiamo dimenticare che stiamo dentro una società e tra persone battezzate, di cui non si può sempre supporre la fede, anzi va fatta riscoprire, va nuovamente annunciata attraverso la “riconsegna” della Parola di Dio, come nuovo modo di leggere i fatti della vita. Ce lo ricorda anche “Incontriamo Gesù” al n. 15: “permeare la cultura del nostro tempo con l’annuncio del Vangelo, per rinnovare stili di vita, criteri di giudizio, modelli di comportamento e ridare fondamento cristiano a quei valori che fanno parte integrante della nostra tradizione, ispirata dal cristianesimo”.

Con i bambini ci proponiamo di  fare una prima ambientazione nella vita della Comunità riunita per la festa domenicale. Di introdurli alla Preghiera di lode e di ringraziamento a Dio Creatore e Padre.

E’ stata selezionata una serie di racconti adatti ai piccoli che si può trovare nella tabella apposita del sito. (vedi tabella).

 

Che cosa chiediamo ai genitori per ambientare  i bambini nella “nuova casa” dove li portano per la prima volta.

Ai genitori, nel momento in cui tornano a prendere i bambini, proponiamo alcuni interventi, costanti e/o periodici, da mettere in atto in precisi periodi dell’anno:
1 .” In chiesa, durante la Messa, state accanto ai bambini e fate vedere semplicemente come si sta e cosa si fa”… ma lasciateli anche liberi di muoversi o giocare… senza preoccuparvi tanto”.

2 . “Chiedere al bambino che cosa ha fatto a catechismo, di che cosa hanno parlato, quali attività di fraternità ha svolto insieme agli altri bambini”.

3 . “Prendersi un pò di tempo per stare con il  bambino per farsi raccontare gli episodi dell’Antico Testamento che la catechista gli ha raccontato e provare a render lode a Dio”.

4 .  “Preparare con il  bambino il Natale e la Pasqua, utilizzando i simboli, i tempi e le attività che la Parrocchia vi indicherà.

 

 I due momenti dell’ Iniziazione Cristiana

 Ogni settimana, i bambini parteciperanno a due momenti fondamentali dell’Iniziazione Cristiana. 

PRIMO MOMENTOLa Messa Domenicale con la comunità parrocchiale che si riunisce per la Festa, e  celebra l’Eucarestia, ascolta la Parola e la loda Dio.

E’ il primo anno dell’ambientamento nella Comunità riunita in assemblea liturgica che loda Dio. I bambini guardano, ascoltano, imparano i canti, le preghiere fondamentali, partecipano guidati dai genitori.

SECONDO MOMENTO: L’incontro settimanale

Negli incontri i bambini vengono messi a contatto con le storie dell’A.T.
Chi guiderà i bambini condurrà l’incontro tenendo presente tre situazioni distinte ma fondamentali per comunicare la fede:

1 . farà scoprire quanto Dio ci ama e che è Padre di tutti

2 . aiuterà a ringraziare Dio per il suo amore,

3 . farà vivere situazioni di fraternità attraverso il gioco, o alcune piccole attività di carità a carattere missionario, o di incontro con persone della comunità.

La struttura dell’incontro

L’incontro si svolge tenendo presenti questi 4 tempi:
1 – Comprendo la Parola
2 – Ascolto e osservo la vita
3 – Prego con la Parola ascoltata
4 – Faccio come indicato dalla Parola

 

Le indicazioni pratiche per i genitori

Di seguito descriviamo concretamente che cosa indicare ai genitori per poter “riavviare”, rimettere in circolazione gesti e parole che esprimono la nostra fede, sia in casa che durante la celebrazione della S. Messa. Le scelte sono frutto di osservazione costante del modo di esprimersi tradizionalmente più comune.

1 .  “Fate con i vostri bambini il segno di croce al mattino e alla sera. Spiegate che è un modo di salutare il nostro Dio”.

2 . “Recitate con i bambini la breve preghiera dell’Angelo di Dio, al mattino e alla sera. Spiegate che Dio ci vuol così tanto bene che pensa sempre a noi, attraverso un Angelo.  Appena imparata, recitate con il bambino l’Ave Maria. Dite  che Maria è la mamma di Gesù”.

3.  “Ogni Domenica, durante il percorso che fate per venire alla Messa, cogliete l’occasione per dire che tutti noi cristiani, la Domenica facciamo festa a Gesù Risorto, stando tutti insieme in Chiesa. Ripetetelo senza stancarvi. E se il bambino vi pone qualche domanda alla quale non sapete rispondere, compilate il modulo sottostante e chiedete alla Catechista”.

4 . “In Chiesa state vicino al bambino e fate che vi imiti nei gesti che tutti facciamo durante la celebrazione della Messa”.

 

 

 …segue 2 anno

 

 

(Visited 88 times, 3 visits today)